Contests are back: Link

Editor has still troubles with free API, if you don't want to use OSM Elevation API you can try to do a GPX on RideWithGPS site and import it on the editor

Please don't spam us mail and PMs that we won't answer and notice that the official language of forum is English.

Contests
Contest 5 - Voting (deadline 20/8): Link
Contest 5 - Tour de Pologne Improved (deadline 13/10): Link

Comment with us the races in the discussion thread or in the Telegram Chat

Le corse di Sagan99

Mostra qua le tue creazioni in italiano.
User avatar
Sagan99
Appassionato
Appassionato
Posts: 54
Joined: 14/08/2014, 7:15
Location: Mondo
Contact:

Le corse di Sagan99

Post by Sagan99 » 14/03/2016, 15:12

ROMA MAXIMA

Image

Dopo un anno di assenza torna la corsa di un giorno più importante del Centro Italia, la "Roma Maxima", ex Giro del Lazio. Una Roma Maxima che mantiene partenza e arrivo classico, in Viale dei Fori Imperiali, ma che cambia nei suoi momenti salienti. Via Campi di Annibale, Salita dei Cappuccini e Appia Antica, dentro Monte Tuscolo, Muro di Montecompatri "Murum" e Muro di Roma.
Pronti via e dopo un iniziale giro all'interno di Roma, si punta verso la pianura Romana, percorrendo la Via Ardeatina, fino all'ingresso in provincia di Latina, percorrendo gli abitati di Aprilia e Cisterna di Latina, ed è qui che troviamo la prima salita di giornata, quella che porta a Cori(5 km al 3.5%), salita facile che non dovrebbe recare problemi ai corridori.
Superato l'abitato di Lariano inizia la successione centrale di salite, con la prima, quella di Colli del Vivaro(6 km al 4.5%), altra salita facile e pedalabile, subito dopo troviamo la salita più difficile di gara, quella di Rocca Priora(6 km al 7%, gli ultimi 3 km sempre sull'8-9%), che potrebbe cominciare a spaccare il gruppo e vedere qualche scatto di qualche temerario da lontano.
Discesa e nell'abitato di Montecompatri comincia il "Murum", violentissimo strappo di 800 mt all'12%, posto a una settantina di Km dall'arrivo può essere un primo luogo decisivo per l'economia della corsa, ancora discesa e in successione l'ultima salita nei Castelli, quella del Monte Tuscolo(3 km al 6%), che può dare continuità ad attacchi.
Al km 123 comincia una lunga discesa che riporta la corsa verso la Capitale, attraversando Cinecittà e finendo a Piazza San Giovanni in Laterano, da qui un percorso nel centro di Roma di 4-5 km, porta la carovana ai piedi della collina di Monte Mario, zona Olimpico, dove inizia la successione dei 5 muri decisivi che decideranno la corsa. Muro di Roma che si distingue per le sue aspre pendenze(che arrivano fino al 19% nei suoi 800 mt di lunghezza). Dopo i 5 km mancheranno solo 7 km fino all'arrivo in Via dei Fori Imperiali, dove sarà incoronato il nuovo vincitore della Roma Maxima.
"A volte dorme di più lo sveglio che il dormiente"

Cataldo Baglio

User avatar
Sagan99
Appassionato
Appassionato
Posts: 54
Joined: 14/08/2014, 7:15
Location: Mondo
Contact:

Re: Le corse di Sagan99

Post by Sagan99 » 02/06/2016, 10:20

Stage 4 - Hill - Novi Ligure/Rapallo - Km 169
Image

Si ritorna in Italia per la 4a tappa e si parte da Novi Ligure, sede di partenza del Giro dell'Appennino. Tappa contraddistinta dalle salite dell'Appennino Ligure che potrebbero già mettere dei distacchi, seppur minimi, tra i favoriti. Da tenere d'occhio l'accoppiata finale Colle Caprile-San Martino, con punte del 10% sull'ultima salita.
Salite di giornata: Nebbioli (4° Categoria, 339 m, 1.9 Km al 6.5%, Km 26.0), Brisco (3° Categoria, 730 m, 9.4 Km al 5.3%, Km 39.3), Capanne di Marcarolo (3° Categoria, 885 m, 8.8 Km al 4.3%, Km 56.9), Passo Portello (2° Categoria, 1027 m, 3.7 Km al 5.3%, Km 123.2), Colle Caprile (3° Categoria, 486 m, 7.3 Km al 4.5%, Km 145.2), San Martino (3° Categoria, 274 m, 5.1 Km al 5.2%, Km 162.5).


Stage 5 - Flat - La Spezia/Livorno - Km 229.5
Image

Tappa per ruote veloci quella che arriva a Livorno, una tappa che non presenta difficoltà insormontabili, con il doppio passaggio sul Monte Pitoro e la salita di Pian di Gabbro a 26 km dall'arrivo. L'ultimo Gpm potrebbe creare qualche problema a qualche velocista meno abile sulle pendenze, presentando anche pendenze del 7-8% sulla parte iniziale.
Salite di giornata: Monte Pitoro (4° Categoria, 214 m, 5.8 Km al 3.1%, Km 73.7), Monte Pitoro (4° Categoria, 215 m, 5.6 Km al 3.2%, Km 97.1), Pian di Gabbro (4° Categoria, 202 m, 2.4 Km al 5.7%, Km 203.7).


Stage 6 - Hill - Colle di Val D'Elsa/Arezzo - Km 211.6
Image

Tappa tutta toscana la sesta, da Colle di Val D'Elsa ad Arezzo, con gli sterrati senesi e aretini a farla da padrone, Colle Pinzuto e Monteaperti in Provincia di Siena, Monte San Vincenti, Monteluco e Alpe di Poti in Provincia di Arezzo. Sarà proprio l'ultima salita che sovrasta Arezzo a fare da giudice della tappa, con qualche big appesantito che potrebbe pagare sulle arcigne pendenze dell'Alpe di Poti. Da tenere d'occhio anche le salite precedenti di Poggio di Moro e Santa Maria alla Rassinata
Salite di giornata: Monte di Campi (3° Categoria, 645 m, 14.3 Km al 3.1%, Km 60.0), Monte di San Vincenti (2° Categoria, 779 m, 6.9 Km al 6.5%, Km 71.7), Poggio di Moro (3° Categoria, 579 m, 6.8 Km al 4.3%, Km 144.2), Santa Maria alla Rassinata (2° Categoria, 858 m, 10.8 Km al 4.7%, Km 161.5), Alpe di Poti (2° Categoria, 818 m, 9.4 Km al 6.0%, Km 193.4).
"A volte dorme di più lo sveglio che il dormiente"

Cataldo Baglio

User avatar
Sagan99
Appassionato
Appassionato
Posts: 54
Joined: 14/08/2014, 7:15
Location: Mondo
Contact:

Re: Le corse di Sagan99

Post by Sagan99 » 28/07/2016, 15:41

Dopo un po di assenza dal mio topic torno col presentarvi una breve corsa a tappa in Liguria

Tappa 1 - Ventimiglia/Sanremo - Cronometro Individuale - Km 16.9
http://imgur.com/a/zOt32

Tappa 2 - Sanremo/Cogoleto - Pianura - Km 131.9
http://imgur.com/a/KCMg4

Tappa 3 - Cogoleto/Monte Lesima - Montagna - Km 128.5
http://imgur.com/a/dPazJ

Tappa 4 - Rapallo/La Spezia - Collina - Km 152.1
http://imgur.com/a/zBAhf

Tappa 5 - La Spezia/Sarzana - Pianura - Km 146.3
http://imgur.com/a/lCMW5


Per vedere nel dettaglio le tappe: maps/tours/view/3441
"A volte dorme di più lo sveglio che il dormiente"

Cataldo Baglio

User avatar
Paganini
Allievo
Allievo
Posts: 156
Joined: 24/10/2015, 9:55

Re: Le corse di Sagan99

Post by Paganini » 29/07/2016, 12:15

Carino! Mi piace molto il fatto che la difficoltà delle tappe sia decrescente, così da poter sfruttare ogni occasione ed evitare l'attendismo. Delizioso il finale a Sarzana, ma quanti giri sono e quanto è lungo il circuito? Per me potrebbe esserci il rischio di qualche doppiaggio...

User avatar
Sagan99
Appassionato
Appassionato
Posts: 54
Joined: 14/08/2014, 7:15
Location: Mondo
Contact:

Re: Le corse di Sagan99

Post by Sagan99 » 31/07/2016, 14:39

Lo strappo è molto breve, quasi 700 metri, quindi selezione non è che ce ne sarebbe tanta
"A volte dorme di più lo sveglio che il dormiente"

Cataldo Baglio

User avatar
Sagan99
Appassionato
Appassionato
Posts: 54
Joined: 14/08/2014, 7:15
Location: Mondo
Contact:

Re: Le corse di Sagan99

Post by Sagan99 » 18/08/2016, 20:59

A 3 giorni dalla chiusura delle Olimpiadi di Rio, svelo le mie proposte per la corsa in linea delle Olimpiadi 2024

Le città interessate sono:

- Los Angeles(USA)
- Roma(ITA)
- Parigi(FRA)
- Budapest(HUN)
- Amburgo(GER) sebbene quest'ultima sia stata esclusa era comunque previsto un progetto per la corsa in linea

Cominciamo con i percorsi di Roma e Budapest, quelli forse dove c'era più possibilità di far venire una corsa inaspettata e intrigante

OLYMPIC ROAD RACE - ROME 2024
[/color]

http://imgur.com/a/eXo5p

Dopo l'edizione del 1960, la città di Roma punta ad ospitare le Olimpiadi del 2024, cercando di riportare la massima rassegna sportiva esistente dopo anni di troppa astinenza dalla città eterna. Il ciclismo, in Italia, può essere benissimo messo contro il calcio per la lotta di sport nazionale e gli organizzatori non si sono fatti mancare nulla. Un percorso perfetto per gli attaccanti, con le tante curve della cittadina romana perfette per portare attacchi insidiosi. La prima parte di gara va via tranquilla con la partenza in Via dei Fori Imperiali, virando verso sud, uscendo dalla città di Roma e seguendo la Via Pontina. In questa prima parte è la Pianura Pontina a farla da padrone, scendendo verso sud e attraversando le città di Pomezia, Aprilia e Latina. Nella località Cerasella la corsa vira e torna verso nord, attraversando le città pontine dell'entroterra come Cisterna di Latina e Velletri e proprio da qui parte la prima salita di giornata che porta ai 654 mt di Pian di Gerri, valico che mette in comunicazione i Castelli Romani con la Pianura Pontina. Sull'Appia tornando verso Roma i primi passaggi cruciali, con i 2 tratti di lastricato romano dell'Appia Antica (Tor Carbone****, 2,03 km e San Sebastiano****, 600 mt), al limite del praticabile, dove qualche ciclista poco attento potrebbe rischiare di farsi male sui lastroni sconnessi dell'antica via Appia. Superata la chiesa di San Giovanni in Laterano si entra nel circuito cittadino, costeggiando il Fiume Tevere e andando alla salita chiave di questo percorso: quella del Muro di Roma, 1 km e mezzo al 9% con punte del 18%, un Muro di Huy nel bel mezzo della cittadina romana. Dopo la salita non c'è un attimo di respiro, con continui zampellotti che complicheranno eventuali rincorse, fino alla ascesa di Monte Mario da Via Trionfale, giro ripetuto per 4 volte fino all'arrivo spettacolare in Viale dei Fori Imperiali

GPM: Pian di Gerri (654 m, 16.0 Km al 3.5%, Km 145.9), Muro di Roma (128 m, 2.3 Km al 4.8%, Km 191.8), Muro di Roma (127 m, 2.2 Km al 5.0%, Km 225.2).
SETTORI DI PAVE: 1. Appia Antica - Tor Carbone (++++, 2000 m, Km 172.1), 2. Appia Antica - San Sebastiano (++++, 700 m, Km 176.1).
"A volte dorme di più lo sveglio che il dormiente"

Cataldo Baglio

User avatar
Paganini
Allievo
Allievo
Posts: 156
Joined: 24/10/2015, 9:55

Re: Le corse di Sagan99

Post by Paganini » 19/08/2016, 11:01

Assai equilibrata ed aperta a molti.
Ma non c'è un nome migliore per il Muro di Roma? :asd:

User avatar
Sagan99
Appassionato
Appassionato
Posts: 54
Joined: 14/08/2014, 7:15
Location: Mondo
Contact:

Re: Le corse di Sagan99

Post by Sagan99 » 19/08/2016, 19:28

altri nomi non ce ne sono :mrgreen:
"A volte dorme di più lo sveglio che il dormiente"

Cataldo Baglio

Post Reply